Come validare il tuo modello di business

Tutti sognano di fare un lavoro che amano o di creare un side project per avere una seconda entrata mensile.
A volte si passa la vita a cercare un’idea vincente e quando arriva ce ne s’innamora.
Ma prima di partire è meglio fare un check per capire se il mercato potrà amarla quanto te.

In questo articolo vediamo come Validare il tuo Progetto e come definire il tuo modello di business.

Ogni mese ricevo una discreta quantità di richieste di consulenza o preventivi in ambito di web marketing, molte riguardano progetti di crescita per brand già esistenti, ma a volte ricevo clienti in fase embrionale di progetto.

Si che si tratti di ragazzi appena usciti dall’università o di imprenditori navigati c’è spesso molta confusione nei loro pensieri e sono alla ricerca di qualcuno che realizzi il loro sogno.

Il mio carattere non proprio romantico fa subito svanire la poesia per andare al nocciolo della questione: bella l’idea ma può funzionare?

Quando si tratta di progetti che coinvolgono il web le idee si fanno ancora più confuse, infatti se non si conoscono bene le dinamiche online si potrebbero fare dei bei buchi nell’acqua.

Ecco quindi il mio vademecum per un primo step di validazione dell’idea:

1) Descrivi la tua idea in una frase e come vuoi portarla a compimento

Es. Voglio realizzare un sito che faccia incontrare domanda e offerta nel settore del noleggio di attrezzature da lavoro.

2) Qual’è il modo ovvio per ottenere dei ricavi grazie a questa idea

È importante la parola OVVIO perché il modello di business deve essere chiaro, non tirato per i capelli.
A meno che il tuo progetto non sia a senza scopo di lucro, il modello di business deve essere subito identificato.

Es. Le transazioni per il pagamento del noleggio avverranno online e io percepirò una percentuale.

Attenzione a quei modelli basati sulle pubblicità o sulle iscrizioni, per poter guadagnare davvero dovresti avere milioni di utenti e grandissimi investimenti iniziali a livello pubblicitario.

3) Quale problema risolve la tua idea

Per iniziare a capire se il mercato è pronto alla tua idea devi capire che problema risolve, meglio se è un problema specifico e sopratutto se queste persone sono disposte a pagare.

Es. Le attrezzature da lavoro sono molto costose e alcune volte vengono utilizzate per poco tempo. Tramite il noleggio si risolve il problema di chi ha il macchinario e ne ammortizzerebbe il costo e di chi non lo ha che potrebbe utilizzarlo per lavorare ma senza fare l’investimento.
Il target è disposto a pagare perché grazie al servizio potrà aumentare il fatturato della sua azienda.

4) Identifica il tuo target

Chi saranno le persone che per prime useranno il tuo prodotto, i così detti early adopter? È importanti identificare 2/3 tipi di persone e disegnare il progetto su di loro. Qui ti renderai conto che forse la tua idea è troppo ampia e dovresti scegliere un focus più specifico.

Ricordati che Amazon è nato vendendo libri e solo dopo anni ha iniziato a vendere tutto.

Nel nostro esempio sul noleggio ci potremmo rendere conto che l’attrezzatura per il lavoro tocca tantissimi ambiti ed identificare un target risulterebbe difficile, potremmo quindi partire con la nicchia che ti è più vicina.
Nel mio settore, quello della comunicazione, mi viene in mente la fotografie e i video e quindi potrei focalizzarmi su un sito che noleggia attrezzature per Video Maker e fotografi: obiettivi, cavalletti, luci e perché no anche spazi e location.

5) Competitor

Ora è il momento di mettere i piedi per terra, la tua idea è geniale? Possibile che non sia già venuta in mente ad altri?
Scandaglia la rete cercando le parole chiave più svariate per scovare competitor, in Italia e all’estero.

Ci saranno 2 scenari:
a) Trovo uno o più competitor, bene, li analizzi a fondo, capisci se e perché funzionano e il loro modello di business. A questo punto devi riuscire a trovare un’elemento differenziante.
Perché una persona dovrebbe scegliere te piuttosto che il competitor.

b) Non trovo nessuno. Se sei sicuro di avere cercato a fondo allora dovresti chiederti perché nessuno ha ancora sviluppato questa idea? Siamo sicuri che sia fattibile e ci sia mercato?

6) Quanto è difficile realizzare questa idea (tempo / risorse)

Ogni progetto che ha successo è costato molto tempo ai suoi ideatori, molte risorse economiche per pagare il lavoro di chi lo ha sviluppato e di budget pubblicitario.

Prima di partire dovresti fare una stima di quando costerà il progetto e in quanto tempo potrai partire.

È uno step delicato ed è per questo che mi arrivano richieste molto confuse.
Il mio consiglio è quello di andare dal possibile fornitore con più informazioni possibili e spiegarle in maniera chiara.

Devi dare un’impressione professionale perché chi ti accoglierà dovrà investire a sua volta del tempo nella preventivazione e lo farà con maggiore convinzione se tu sei sarai convinto.

Nel caso del portale per il noleggio di Foto/Video so che avrò bisogno di uno sviluppatore, della gestione delle campagne di web marketing online e di una campagna di PR su associazioni/influencer e aziende del settore.

Pensa a quanto cambierebbe il progetto se le attrezzature non fossero state focalizzate ad un mercato ma generiche? A livello di comunicazione sarebbe stata un’impresa titanica.

Con questi 6 punti puoi fare un’analisi preliminare per capire se la tua idea sta in piedi.

Se vuoi continuare l’approfondimento puoi fare riferimento al Lean Model Canvas che è una semplificazione del più famoso Business Model Canvas e va a toccare altri punti punti interessanti.

È importante compilarlo nell’ordine indicato.

Grazie Fes di essere arrivato fino a qui, ci vediamo nel prossimo video!

Sei un imprenditore e vuoi sfruttare i vantaggi del web per far crescere la tua azienda?

Ricevi il Corso Gratuito
RIVOLUZIONE DIGITALE

[ 5 video per cambiare il modo di trovare i clienti ]

Sei un imprenditore e vuoi sfruttare i vantaggi del web per far crescere la tua azienda?

Ricevi il Corso Gratuito
RIVOLUZIONE DIGITALE

[ 5 video per cambiare il modo di trovare i clienti ]

Apri WhatsApp
Hai bisogno di aiuto?
Ciao, chatta con noi!