fbpx

Come installare Google Analytics 4: Tutorial WordPress con e senza Plugin

Se sei qui vuol dire che sai già cos’è Google Analytics e vuoi installare la nuova versione sul tuo sito web.
Fai bene, perché GA4 è stato annunciato il 14 ottobre 2020, ma ora è ufficiale: manderà in pensione la versione attuale, Universal Analytics, il 1° Luglio 2023.
È quindi necessario installare quanto prima anche il nuovo codice di monitoraggio per iniziare a raccogliere i dati sul nuovo account.

In questo video vediamo come creare un account GA4 e come installarlo sul proprio sito web, con plugin, senza e tramite GTM.

Introduzione a Google Analytics

Google Analytics è un servizio GRATUITO che Google mette a disposizione degli utenti per monitorare il proprio sito web. Cioè vedere quante visite hai, da dove provengono e quali azioni compiono i tuoi visitatori.

Ora potresti trovarti in 2 situazioni:

  • hai già un sito con installato GA nella versione precedente e quindi devi aggiungere il nuovo codice di GA4,
  • hai un nuovo sito e puoi procedere solo con l’installazione della nuova versione.

Il passaggio è obbligatorio, infatti se non farai la procedura entro luglio 2023 il tuo account non raccoglierà più dati.
In più è conveniente perché la nuova tecnologia è più intelligente e prevede il tracciamento di alcuni eventi di default, per esempio lo scroll o la visualizzazione dei video.
In ultimo è un primo passo verso una nuova modalità di tracciamento che sarà meno dipendente dai cookie e si spera anche in linea con il GDPR.

Spostiamoci quindi sul computer dove ti mostrerò i 2 step per l’implementazione: 1 Creare l’account GA, 2 inserire il codice sul sito.

STEP1

Come creare Account Google Analytics:

  • Se non hai ancora un account Google Analytics collegati al sito analytics.google.com, accedi con il tuo account Google e clicca sul pulsante “Avvia Misurazione”
  • Se invece hai già degli account GA Attivi la schermata si presenterà con l’elenco delle proprietà e dovrai cliccare sulla voce di menu Amministrazione, in basso a destra e poi sul pulsante blu “crea account” nella prima colonna.

Da qui in poi il processo è uguale, quindi dai un nome all’account, dai un nome alla proprietà, Mostra Opzioni Avanzate, compila le info sull’attività e clicca Crea.

A questo punto dovrai impostare lo Stream di dati cliccando su “piattaforma web” e inserendo il tuo nome dominio.

Se invece hai già un account Universal e vuoi creare la relativa entità GA4.
Vai in Amministrazione, seleziona l’account in questione. Clicca nella seconda colonna “Assistente alla configurazione GA4” -> “Come iniziare”, poi segui il wizard.

STEP2

Installazione del codice GA4 su sito web WordPress

Anche in questo caso potresti trovarti in 2 situazioni:

  • hai un sito che non è mai stato monitorato con Google Analytics
  • hai un sito con già installato Universal e vuoi installare GA4

Un’avvertenza per questo secondo caso:
In questa fase di transizione, se hai già installato il codice di Universal Analytics ti consiglio di AGGIUNGERE GA4 e non di sostituirlo perché la nuova proprietà sarà vuota quindi non potrai utilizzarla al meglio.
Dovrai usare i 2 strumenti in parallelo per qualche mese, io consiglio 1 anno, poi potrai spostarti stabilmente su quella nuova. Anche perché le novità sono tante e dovrai abituarti alla nuova interfaccia.
Tutto questo solo se a livello di GDPR ritieni che sia la soluzione giusta per la tua azienda.

1) Come installare Analytics tramite Plugin WordPress

– Installiamo da ZERO il codice sul sito Gasp Coffee! tramite il plugin Google KIT.
Se hai già UGA e il plugin Google KIT aggiungi GA4.
(Google kik https://medipat.it/)

– Se invece hai installato UGA con Monster insight https://www.indispartesuites.com/

2) Come installare Analytics senza Plugin

Se l’utilizzo dei plugin non ti piace e preferisci mettere mano al codice puoi scegliere di inserire il TAG direttamente nell’head del tema.
Attenzione che in questo caso dovresti avere installato un child-theme, in caso contrario, quando aggiornerai il tema, perderai questa personalizzazione.

Aggiungi codice javascript nell’head.php

Oppure puoi aggiungere il codice all’interno del function.php inserendo il codice seguente e sostituendo le XXX con il tuo ID

function ns_google_analytics() { ?>
<script async src="https://www.googletagmanager.com/gtag/js?id=G-XXX"></script>
<script>
window.dataLayer = window.dataLayer || [];
function gtag(){dataLayer.push(arguments);}
gtag('js', new Date());

gtag('config', 'G-XXX');
</script>
<?php
}

add_action( 'wp_head', 'ns_google_analytics', 10 );

2) Come installare Analytics tramite Google Tag Manager su WordPress

Se vuoi avere accesso a maggiori strumenti per il tracciamento di consiglio di aggiungere GA4 tramite Tag Manager

Installa il plugin “Google Tag Manager” su WordPress, crea un nuovo account GTM e inserisci il TAG “Google Analytics: configurazione di GA4”.
Nel box attivazione seleziona “All Pages”.
Salva il tag, poi clicca INVIA e PUBBLICA.

STEP3

Verificare se GA4 funziona

Ultimo step, verifica che il codice sia stato installato correttamente.
Vai nella dashboard di Google Analytics e posizionati nella schermata Report > In tempo reale.
Ricarica la pagina web del tuo sito.
Qui dovresti vedere comparire i primi dati registrati relativi alla tua visita sulla pagina.

 

Per questo articolo è tutto. Se hai dubbi, domande o non sei d’accordo con quello che ho detto, scrivimi qui sotto nei commenti.
Se ti fa piacere supportarmi nella divulgazione gratuita di contenuti ti chiedo di iscriverti al mio canale Youtube.

Grazie Fes di essere arrivato fino a qui, ci vediamo nel prossimo articolo!

Ancora non sei iscritto al mio corso gratuito per TROVARE CLIENTI?

Ricevi il Video Corso Gratuito
RIVOLUZIONE DIGITALE

[ 5 video per cambiare il modo di trovare i clienti ]

Ancora non sei iscritto al mio corso gratuito per TROVARE CLIENTI?

Ricevi il Video Corso Gratuito
RIVOLUZIONE DIGITALE

[ 5 video per cambiare il modo di trovare i clienti ]

Apri WhatsApp
Hai bisogno di aiuto?
Ciao, chatta con noi!