Come fare Foto con lo Smartphone per i Social

I contenuti per i social devono avere un’estetica specifica per poter funzionare, ma il tempo limitato della vita di un post (a volte solo 24 ore) e la quantità di materiale da produrre, non permettono a molti business di affidare la produzione delle immagini ad un professionista.
In questo articolo vediamo come fare contenuti con il cellulare anche se non sei un fotografo.

All’interno di una strategia social che funziona la qualità delle immagini è fondamentale, non stiamo parlando di immagini belle, ma che si sposano con l’estetica del social di riferimento.
A volte fare foto perfette è addirittura controproducente, ma ogni gestore di account business dovrebbe sapere cosa funziona di più nel proprio settore.

Gli elementi coinvolti in una foto perfetta sono 3: Fotografo, Fotocamera/Smartphone, Soggetto.

Ecco come settarli al meglio:

1) Teoria Fotografica [Fotografo]

Il primo punto coinvolge il fotografo e le competenze che deve avere per poter scattare una foto. Alcune persone nascono con il dono di carpire al volo l’inquadratura o il soggetto perfetto, altri fanno molta fatica.
Un piccolo dettaglio trasforma una foto brutta in una foto virale.

La teoria fotografica fissa dei punti che standardizzano un’estetica gradevole cioè la composizione fotografica.

Luce

La fotografia è luce, ricordati che maggiore è la luce migliore sarà la qualità delle foto, questo perché il sensore della foto lavora meglio in presenza di tanta luminosità.
Quando vedi la tua foto granulosa, questo è provocato dalla poca luce.
Deve essere tanta ma non diretta, creerebbe delle ombre troppo nette, puoi scegliere un’orario del giorno in cui la luce non è a picco, prima mattina o tardo pomeriggio, oppure usare di pannelli per filtrarla.
Se fotografi sei soggetti fermi, stilllife, posiziona il tuo piano accanto alla finestra e fai filtrare la luce lateralmente.
Regola che vale sempre, non fare foto controluce, a meno che non si voglia ottenere un risultato particolare.

Regola dei terzi

La regola dei terzi ci permette di creare una composizione armonica.
Il trucco è dividere l’immagine in 9 quadranti e posizionare il soggetto in corrispondenza delle intersezione delle linee.
Ovviamente questa regola può essere stravolta mettendo il soggetto al centro per sfruttare l’effetto simmetria, oppure lateralmente inserendolo all’interno dei quadranti a destra o sinistra.

Linee geometriche

Individua delle linee geometriche e sfruttale per comporre al meglio la tua foto. Sono invisibili all’occhio ma la mente riuscirà ad organizzare al meglio le informazioni e la foto risulterà più gradevole.

Creare una cornice con il soggetto

In alcuni casi puoi sfruttare la scena per inserire delle cornici naturali che ti permettono di far risaltare il soggetto.

Prospettiva e vicinanza

Spostandoti attorno al soggetto, avvicinandoti/allontanandoti, abbassandoti e alzandoti cambierai totalmente la prospettiva. Fai delle prove e scegli l’inquadratura migliore.

2) Preparare il SET (Composizione del Soggetto) [Soggetto]

Quando scattiamo per hobby o per passione spesso ritraiamo la natura, gli animali, i figli, ecc. Tutti soggetti già perfetti e belli in maniera naturale, solo con la tecnica fotografica usciranno foto straordinarie.

Ma se facciamo foto per il business dobbiamo fotografare i nostri prodotti o ritrarre i servizi, in questo caso il soggetto potrebbe essere più o meno “difficile”.

Se per esempio hai un ristorante dovrai fotografare i piatti, questi dovranno avere una composizione gradevole, non solo essere buoni, anche il piatto dovrà essere pulito e perfetto.

Se hai un negozio di abbigliamento dovrai scegliere a chi fare indossare i capi e in che location fotografarli.

Ecco alcuni aspetti su cui porre attenzione:

  • Props, crea una scena utilizzando oggetti studiati che creino emozioni, ti diano uno stile o aiutino l’estetica. Ecco alcuni esempi.
  • Composizione, non fotografare scene confuse, disponi i soggetti in maniera ordinata oppure crea delle texture che facciano risaltare il soggetto.
    La composizione può essere fatta anche utilizzando il match tra i colori.
  • Posa, se ritrai una persona non farla stare in posa ma in azione. La foto risulterà più naturale.

3) Pratica, come scattare [fotografo]

Vediamo ora in pratica come scattare con il cellulare, postura, posizione, ecc.

Anche se scatti con il cellulare devi avere la stessa postura di un fotografo professionista:

  • Tieni lo smartphone con 2 mani
  • Se non vuoi distorcere la prospettiva tieni il cellulare perpendicolare la terreno. Ricorda che se inquadri una persona dal basso risulterà più alta e se la inquadrerai dall’alto risulterà più bassa.
  • Se vuoi abbassare il punto di vista, piega le ginocchia e mantieni la schiena dritta
  • Se fotografi soggetti fermi (still-life) utilizza un cavalletto così da avere la scena immobile e poterla inquadrare al meglio
  • Se vuoi scattare un soggetto dell’alto, per esempio un piatto, assicurati che il cellulare sia parallelo al piano del soggetto.

Ah, ultima cosa, ricordati di pulire l’obiettivo della fotocamera prima di scattare!

4) Tips della fotocamera dell’iphone [smartphone]

A seconda del modello di smartphone la qualità della foto sarà più o meno alta. Sicuramente il cellulare migliore per le fotografie è l’iphone. Qui vediamo alcuni trucchi per sfruttarlo al meglio.

  • Vai nelle impostazioni e scatta foto multiple, 10 al secondo, così potrai scegliere quella migliore. Questo tip è utile sopratutto se scatti soggetti in movimento.
  • Scattando in Live Mode avrai in automatico l’effetto Long Exposure, utile quando ritrai l’acqua, se vuoi fare effetti di luce e di movimento.
    Facendo swipe up potrai scegliere la modalità per fruire la tua foto.
  • Esposizione, di default viene settata un’esposizione più alta. Decidi tu l’esposizione corretta facendo “tap” sul soggetto, vedrai che l’illuminazione cambia. Ma se vuoi essere ancora più preciso, dopo avere cliccato sul soggetto muovi lo slider su e giù.
  • Usa i 2 o 3 obiettivi dell’iphone. Io ho solo 2 opzioni ma cliccando su queste icone potrai spostarti da Grand’angolo e Teleobiettivo così da cambiare completamente la riuscita della foto.
    Solitamente si usa il Grand’angolo per i panorami o l’architettura e il teleobiettivo per ritratti o focus sul soggetto.
  • Attiva la griglia per la regola dei terzi andando nelle impostazioni.

5) Post Produzione con iPhone [smartphone]

Arriviamo all’ultimo step di questo tutorial.
Ora che abbiamo capito come scattare una fotografia, ricorda che la post-produzione è fondamentale. Tutte le foto professionali sono post prodotte. L’aspetto finale potrà cambiare radicalmente.

Prima di tutto decidi il taglio della foto, puoi aver scattato la foto in orizzontale o in verticale e probabilmente avrai un formato in 16:9, qui però stiamo parlando di foto per i social, quindi sappi che il formato migliore è il 4:5 questo perché è il formato massimo accettato da Instagram che ti permette di occupare una vasta parte del dispositivo così da attirare più l’attenzione.

Per post-produrre le immagini ti consiglio di utilizzare l’editor di default dell’iphone oppure Adobe Lightroom.

I parametri più importanti sono:

  • esposizione
  • contrasto
  • luce
  • saturazione

Esistono dei filtri predefiniti utili ad armonizzare le griglie dei profili Instagram, puoi utilizzarli ma spesso sono un pò limitanti perché tutte le foto dovranno avere lo stesso stile.

Se vuoi usare le tue foto per le story, ti consiglio di usare delle animazioni per renderle più di appeal, l’app che utilizzo è Mojo e puoi fare effetti di movimento su elementi statici.

Grazie Fes di essere arrivato fino a qui, ci vediamo nel prossimo articolo!

Sei un imprenditore e vuoi sfruttare i vantaggi del web per far crescere la tua azienda?

Ricevi il Corso Gratuito
RIVOLUZIONE DIGITALE

[ 5 video per cambiare il modo di trovare i clienti ]

Sei un imprenditore e vuoi sfruttare i vantaggi del web per far crescere la tua azienda?

Ricevi il Corso Gratuito
RIVOLUZIONE DIGITALE

[ 5 video per cambiare il modo di trovare i clienti ]

Apri WhatsApp
Hai bisogno di aiuto?
Ciao, chatta con noi!