News from Web: Luglio 2019

Facebook mostra nuovamente le stime di copertura per i segmenti di pubblico personalizzati

2 Luglio
Dopo più di un anno Facebook torna a mostrare il numero di persone presenti in un pubblico personalizzato.
La funzione fu tolta dopo una ricerca della Northwestern University nel marzo 2018 che aveva trovato delle vulnerabilità di sicurezza nello strumento.

Come “legge” l’intelligenza artificiale di Facebook

3 Luglio
Durante uno dei Down di Facebook le immagini sono scomparse e al loro posto si sono potuti vedere i TAG con cui il suo sistema di Intelligenza Artificiale riconosce i contenuti.
Ecco un esempio di come Facebook vede le nostre foto: “L’immagine contiene: persone che sorridono, persone che ballano, matrimonio e all’interno”.

5 miliardi di dollari di multa per aver violato la privacy

12 Luglio
Facebook ha dichiarato di aver raggiunto un accordo con il Dipartimento di Giustizia USA circa le violazioni sulla privacy commesse dalla compagnia nel 2012.
L’accordo consiste nel pagamento di una multa di 5 miliardi di dollari e l’introduzione di nuove regole per la protezione dei dati dei suoi utenti.

Passaggio a CBO slitta a Febbraio 2020

18 Luglio
Facebook ha posticipato l’obbligatorietà delle CBO (ottimizzazione del budget a livello di campagna) da Settembre 2019 a Febbraio 2020.
Attenzione: “Soltanto gli account che hanno adottato la CBO in tutte le campagne attive nei 56 giorni precedenti a settembre, non potranno tornare indietro, trovandosi obbligati a usarla già da tale data.”

Facebook riduce lo spazio pubblicitario dei feed per dispositivi mobili

19 Luglio
A partire dal 19 agosto, Facebook sta implementando le modifiche ai post dei feed di notizie mobili e ai layout degli annunci, portandoli da un rapporto di 2: 3 a 4: 5.

Nuove categorie per non discriminare il pubblico

22 Luglio
Negli USA Facebook permette di targettizzare il pubblico in base a nelle nicchie specifiche come: credito/stipendio, lavoro, alloggio/tipo di residenza.
Questo ha creato problemi di discriminazione da parte degli inserzionisti. Per questo ora le aziende che usano queste opzioni dovranno dichiararlo e passare ad un ulteriore livello di controllo da parte di Facebook.

Facebook Ads anche in Search

26 Luglio
Secondo alcune indiscrezioni sembra che da Settembre sarà possibile posizionare i propri annunci anche nella pagine Search.

Come funzionerà?
– Per il momento non è possibile impostare una determinata keyword o frasi per cui far comparire le ads.
– L’inserzione comparirà sulla base della ricerca effettuata l’utente, per termini in relazione con l’offerta di business dell’attività.
– Facebook search sarà un’opzione di posizionamento aggiuntiva, selezionabile durante la creazione di campagne per il newsfeed.

Nuovo Facebook Business Manager

26 Luglio
Nuovo design e Funzionalità per il Business Manager sono in rilascio in questi giorni.
– design più intuitivo
– nuovo menu di navigazione
– nuova scorciatoia “Crea annuncio” nella parte superiore
– nuova gestione delle autorizzazioni utente

Nuovo adesivo Instagram Stories: Chat

2 Luglio
L’adesivo Storie più recente di Instagram consente alle persone di chiedere ai loro follower di partecipare a una nuova chat di gruppo.
Questo adesivo è relativamente semplice e Instagram lo sta posizionando come una soluzione per le persone che vogliono avere discutere su un argomento specifico. Ad oggi però la chat è limitata a 20 persone.

L’Influencer Marketing è in Crisi

12 Luglio
Secondo uno studio condotto dall’azienda di analytics InfluencerDB e condiviso con Mobile Marketer che il fenomeno dell’Influencer Marketing sia in crisi.

I numeri degli ultimi 3 anni:
– i post sponsorizzati hanno visto il loro engagement rate scendere dal 4% al 2.4%
– l’engagement rate dei post non sponsorizzati è passato dal 4.5% al 1.9%

I profili con almeno 10,000 follower hanno un engagement rate medio del 3.6%.
I profili che possiedono tra i 5,000 e i 10,000 follower hanno un engagement rate medio del 6.3%.
I profili che hanno tra i 1,000 e i 5,000 seguaci, arrivano ad un engagement rate del 8.8%.

Instagram toglie il numero dei Like ai Post

17 Luglio
Era già stato annunciato ed è successo davvero.
“Vogliamo che i tuoi amici si concentri sulle foto e sui video che condividi, non su quanti mi piace ottengono.”
Con questa spiegazione IG toglie il numero di like visibile sotto le foto in questi paesi: Australia, Brasile, Canada, Irlanda, Italia, Giappone e Nuova Zelanda.

Cresce la spesa pubblicitaria investita per posizionarsi nell Storie di Instagram

26 Luglio
I feed sono ancora il posizionamento dell’annuncio dominante all’interno di Facebook. Ma gli advertiser affermano di aver assistito a un passaggio maggiore alle Storie, in particolare alle Storie di Instagram, nell’ultimo anno.
Il crescente interesse deriva da una maggiore adozione da parte dei consumatori e dai prezzi più convenienti.

3 nuovi obiettivi per le campagne LinkedIn

12 Luglio
Sarà possibile ottimizzare le campagne in base a questi obiettivi:
Brand Awareness: incrementa la notorietà del tuo brand intercettando utenti che ancora non sono entrati in contatto con la tua offerta.
Website conversions: obiettivo per campagne mirate a far compiere agli utenti una determinata azione nel tuo sito web.
Job applicants: utile obiettivo per aziende alla ricerca di profili da assumere.

Nuova Tab servizi offerti per gli Utenti

24 Luglio
Gli utenti LinkedIn premium degli Stati Uniti possono mettere in rilievo i servizi offerti ai potenziali clienti. La feature sarà estesa a tutti gli utenti USA in autunno.

Ottieni il massimo dal Digital Marketing e migliora l'efficacia della tua azienda online.

Inserisci qui il tuo indirizzo mail e ricevi gratis ogni mese il Report e le Guide pratiche per ottenere risultati per la tua azienda.