Landing Page: a cosa serve e come deve essere composta

Landing Page: a cosa serve e come deve essere composta

Quando si realizza il design di un sito web, viene spesso studiata anche la grafica di una landing page.
Questo è sicuramente uno strumento utile per la promozione online, ma diventa fondamentale capirne potenzialità e caratteristiche se viene utilizzato in autonomia dall’azienda.

Come da traduzione letterale, si tratta di una pagina di atterraggio, cioè la prima pagina che l’utente vede quando arriva sul sito. Capiamo subito che questo vuol dire tutto e niente, perché l’utente potrebbe atterrare su qualsiasi pagina del tuo sito.
Per questo, nella maggior parte dei casi, si parla di Landing Page quando l’utente arriva da una campagna web a pagamento, per esempio inserzioni pay per click su Google.

La Landing Page è importante e va curata nel minimo dettaglio perché è la prima occasione che hai per comunicare con l’utente.

 

Ecco i 3 punti chiave per l’utilizzo delle landing page

  1. Landing Page e annunci Pay per Click sono strettamente legati. Per ogni annuncio AdWords deve corrispondere una Landing specifica. Per esempio una per ogni tuo prodotto da sponsorizzare.
  2. Ogni landing deve rispondere al problema che l’utente ha cercato su Google.
  3. Nel giro di pochi secondi l’utente deve capire che tu puoi risolvere il problema e deve compiere un’azione. Questa pagina deve avere un solo obiettivo e una sola chiamata all’azione (call to action). Esempio: inserire mail, richiedere appuntamento, acquisto.

landing-annuncio

Per trasformare il nuovo utente in un potenziale cliente, la pagina deve avere queste caratteristiche:

  • Titolo chiaro e d’impatto: per fare capire subito di cosa stiamo parlando;
  • Immagine esplicativa del servizio: le immagini parlano più delle parole, trovane una idonea;
  • Chiamata all’azione ben visibile: nella maggior parte dei casi una form per l’inserimento dei dati;
  • Elementi differenzianti che rendono unico il tuo prodotto: perché scegliere te e non il tuo concorrente;
  • Testimonianze o brand che già utilizzano il servizio: queste servono per avvalorare la credibilità e l’affidabilità.
  • Video: è un alternativa all’immagine iniziale. Si può inserire un video riassuntivo del prodotto/servizio.

Ricorda che i contenuti più importanti devono stare above the fold, cioè nella parte visibile del sito senza scrollare (circa 900px).
È fondamentale che la pagina sia ottimizzata anche per i dispositivi mobili (responsive), oppure crea un layout per il computer e uno per lo smartphone se il progetto lo permette.

Come hai visto dalle immagini sopra, ti consiglio di eliminare ogni link esterno, quindi, anche il menu di navigazione ed il footer. Nessun elemento di distrazione, una sola azione da fare compiere all’utente.

A cosa serve la Landing Page?

Ad oggi uno dei metodi più utilizzati è quello di catturare l’indirizzo mail dell’utente, in modo da poterlo ricontattare.
Tutto facile, ma… perché l’utente dovrebbe compilare la mia form?
In primo luogo, se la campagna adWords da cui proviene il click è stata targettizzata correttamente, il cliente sarà interessato al tuo prodotto.
Per ottenere la sua mail devi però dargli qualcosa in cambio, magari proprio “la risposta al suo problema”.

Questi sono alcuni esempi per i quali l’utente dovrebbe lasciarti un suo contatto:

  • iscriviti alla NL, hai in cambio info interessanti del tuo settore
  • scarica l’ebook, che contiene la risposta al tuo problema
  • iscriviti alla lista d’attesa per avere il prodotto prima di tutti
  • fissa un appuntamento velocemente
  • ottieni un buono sconto (e-commerce)

 

Ora sai esattamente a cosa serve una Landing Page e quali sono gli elementi che non devono mancare. Come ho detto all’inizio dell’articolo, ogni pagina è potenzialmente una landing page, quindi, analizza quali sono le pagina più viste del tuo sito e rivedile nell’ottica di una landing page.

Spero che questo articolo possa essere utile, soprattutto a chi sta già investendo in campagne AdWords e necessita di un miglioramento delle performance di web marketing.

Hai dubbi o qualcosa non ti torna? Scrivimi qui sotto.

Nessun Commento

Sono spiacente ma i commenti sono chiusi